Scheda struttura nel Rhodense

Nelle schede de la Rete del F@RE diversamente potrai trovare dati anagrafici, contatti, indirizzi e descrizioni approfondite delle potenzialità della struttura di tuo interesse.

logo

18/09/2013 (ultimo aggiornamento)

La Villetta

La comunità familiare è una casa a due piani dall’aspetto semplice e ordinato, indipendente e con giardino attiguo. La costruzione è una tipica villetta anni trenta. Gli spazi interni sono accoglienti: una cucina con attigua un’ampia sala da pranzo e una sala da ritrovo al piano rialzato e sempre su questo piano le camere della famiglia, separate da una porta, ad indicare anche esternamente l’intimità propria da rispettare. Nel seminterrato una “tavernetta”, con a fianco un locale dispensa; al primo piano le camere dei ragazzi – tre singole e due doppie - con servizi, un guardaroba/lavanderia, un soggiorno e un grande terrazzo che si affaccia direttamente sulla pineta. All’esterno vi sono un piccolo giardino, l’orto curato dai ragazzi e di fianco la bellissima pineta.

Capienza: la struttura è in grado di accogliere 6 minori.

Anagrafica

Tipologia

Comunità familiare

Target utenza nel rhodense

Adolescenti (14-17)

Area servizi nel rhodense

Residenzialità

Responsbaile struttura

Giuggioli Massimo

Sit amet ornare tellus est sed leo. In lectus orci, facilisis malesuada rutrum et, condimentum vel nisi. Nulla volutpat lacus ornare quam mattis vulputate. Donec et pellentesque ante. Praesent ac pellentesque est. Aliquam erat volutpat. Duis at sapien tellus. Phasellus vel felis justo. Nulla pretium porta sapien id ultricies. Aenean tortor purus, placerat vel aliquet quis, placerat et ligula. Mauris laoreet quam a nulla condimentum convallis congue metus molestie. Maecenas lacinia pharetra eros, eget dapibus lectus egestas vel. Aliquam imperdiet scelerisque dui quis mollis. Nullam ultricies faucibus quam congue sagittis. Nunc nisl lacus, faucibus aliquam pulvinar a, dictum nec risus. Integer non tristique eros.

Indirizzi

Indirizzo

Via Gran Sasso, 4 - 20020 - Arese - (Milano) icona-mappa

Barriere architettoniche

SI

Sit amet ornare tellus est sed leo. In lectus orci, facilisis malesuada rutrum et, condimentum vel nisi. Nulla volutpat lacus ornare quam mattis vulputate. Donec et pellentesque ante. Praesent ac pellentesque est. Aliquam erat volutpat. Duis at sapien tellus. Phasellus vel felis justo. Nulla pretium porta sapien id ultricies. Aenean tortor purus, placerat vel aliquet quis, placerat et ligula. Mauris laoreet quam a nulla condimentum convallis congue metus molestie. Maecenas lacinia pharetra eros, eget dapibus lectus egestas vel. Aliquam imperdiet scelerisque dui quis mollis. Nullam ultricies faucibus quam congue sagittis. Nunc nisl lacus, faucibus aliquam pulvinar a, dictum nec risus. Integer non tristique eros.

Contatti

Telefono

0293772225

Fax

029385140

Referenti

  • Villa Angela
  • Serena Mazzillli

Indirizzi e-mail

accoglienza@barabbas.it

Gestione

Diretta

Sit amet ornare tellus est sed leo. In lectus orci, facilisis malesuada rutrum et, condimentum vel nisi. Nulla volutpat lacus ornare quam mattis vulputate. Donec et pellentesque ante. Praesent ac pellentesque est. Aliquam erat volutpat. Duis at sapien tellus. Phasellus vel felis justo. Nulla pretium porta sapien id ultricies. Aenean tortor purus, placerat vel aliquet quis, placerat et ligula. Mauris laoreet quam a nulla condimentum convallis congue metus molestie. Maecenas lacinia pharetra eros, eget dapibus lectus egestas vel. Aliquam imperdiet scelerisque dui quis mollis. Nullam ultricies faucibus quam congue sagittis. Nunc nisl lacus, faucibus aliquam pulvinar a, dictum nec risus. Integer non tristique eros.

Procedure

Come inviare l'utenza

Contatto con il Responsabile della Struttura Giuggioli Massimo, 3358300876

Mantenimento processo

L'accoglienza è valutata previo presentazione documentazione anamnestica, psicologica e familiare. Dopo un primo step con possibili incontri tra operatori, il minore viene invitato a un primo colloquio con don Ferraroli Renzo COSPES Arese e successivamente viene effettuata una valutazione in equipe. In caso di positività, si passa quindi a un avvicinamento alla comunità con iter personalizzato

Valutazione customer satisfaction

Sit amet ornare tellus est sed leo. In lectus orci, facilisis malesuada rutrum et, condimentum vel nisi. Nulla volutpat lacus ornare quam mattis vulputate. Donec et pellentesque ante. Praesent ac pellentesque est. Aliquam erat volutpat. Duis at sapien tellus. Phasellus vel felis justo. Nulla pretium porta sapien id ultricies. Aenean tortor purus, placerat vel aliquet quis, placerat et ligula. Mauris laoreet quam a nulla condimentum convallis congue metus molestie. Maecenas lacinia pharetra eros, eget dapibus lectus egestas vel. Aliquam imperdiet scelerisque dui quis mollis. Nullam ultricies faucibus quam congue sagittis. Nunc nisl lacus, faucibus aliquam pulvinar a, dictum nec risus. Integer non tristique eros.

Informazioni

Non tutti sanno che...

La Comunità Familiare rappresenta una delle più efficaci risposte al disagio di un minore, anche se non è una soluzione esclusiva o da privilegiarsi in maniera indifferenziata. La ricerca pedagogica e anni di esperienza educativa diretta hanno consolidato la convinzione che a fronte dell’allontanamento di un minore dal suo contesto familiare, non vi sia una idonea collocazione che per tutti rappresenti la migliore tra le opportunità di crescita. Alcuni minori hanno bisogno di un contesto comunitario che si differenzi sostanzialmente da una struttura a carattere familiare, altri possono trovare nell’affido etero familiare una risposta idonea ai propri bisogni, molti sentono la necessità di una struttura educativa che tenga insieme la dimensione professionale e quella familiare, lo sguardo tecnico e un’accoglienza a carattere esistenziale.
La comunità famigliare si rivolge a quei minori che necessitano di un accompagnamento educativo significativo ed al contempo incondizionato, che hanno bisogno di sentirsi scelti, amati, accolti come persone e da persone, per rimarginare vissuti a volte distruttivi della propria autostima e fiducia nell’adulto: fonde l’aspetto affettivo e relazionale di una vita familiare “normale” a quello professionale della coppia educativa.
Lo specifico educativo della comunità familiare è quello di riuscire a mantenere chiari i confini di ruolo – “non siamo i tuoi genitori” – pur nella sperimentazione di una permeabilità tra la vita professionale e l’esperienza privata per cui “appartieni” ad un contesto familiare differenziandotene ed al contempo facendone parte.
La possibilità di condividere luoghi, regole e quotidianità con i figli naturali della famiglia, di far parte di un sistema vivo e reale nel quale preoccupazioni e soddisfazioni si rincorrono incessantemente, di partecipare ai momenti più intimi e privati (nascite, malattie, morti) consentono ai ragazzi di mettere a tema alcuni degli aspetti più delicati e profondi per un minore allontanato dalla propria famiglia che ha bisogno di nominare l’ambivalenza tra il desiderio di appartenere alla propria famiglia ed alla propria storia dovendosene però differenziare, di cercare un nuovo sistema di riferimento senza cedere alla tentazione di sostituirlo al proprio o di opporvisi in maniera incondizionata.

Parole chiave (TAG)

comunità familiare, accogliemza, minori, preadolescenti, adolescenti, famiglia, affido, rete di famiglie

Sit amet ornare tellus est sed leo. In lectus orci, facilisis malesuada rutrum et, condimentum vel nisi. Nulla volutpat lacus ornare quam mattis vulputate. Donec et pellentesque ante. Praesent ac pellentesque est. Aliquam erat volutpat. Duis at sapien tellus. Phasellus vel felis justo. Nulla pretium porta sapien id ultricies. Aenean tortor purus, placerat vel aliquet quis, placerat et ligula. Mauris laoreet quam a nulla condimentum convallis congue metus molestie. Maecenas lacinia pharetra eros, eget dapibus lectus egestas vel. Aliquam imperdiet scelerisque dui quis mollis. Nullam ultricies faucibus quam congue sagittis. Nunc nisl lacus, faucibus aliquam pulvinar a, dictum nec risus. Integer non tristique eros.

logo fare diversamente

C. F. Sesamo Onlus 93532250151
Email: info@farediversamente.it

Copyright 2013. All rights reserved.